Attrazioni

Castello di Montegiove, Nascosto tra le verdi e rigogliose colline umbre, in uno scenario mozzafiato, il Castello di Montegiove risale al XIII secolo e da quattro secoli appartiene ai Marchesi Misciattelli.

Oggi, è al centro di una tenuta che si estende per 1200 ettari nella splendida campagna umbra e comprende un’operosa azienda agricola.

Il Parco dei Mostri, denominato anche Sacro Bosco o Villa delle Meraviglie di Bomarzo, in provincia di Viterbo, è un complesso monumentale italiano.

Si tratta di un parco naturale ornato da numerose sculture in basalto risalenti al XVI secolo e ritraenti animali mitologici, divinità e mostri.

Museo archeologico nazionale di Chiusi, raccoglie numerosi reperti provenienti dagli scavi nella zona, in particolare antichissimi canopi e i tipici sarcofagi. Con il biglietto del museo si possono anche visitare la tomba del Leone, la tomba della Pellegrina e, su prenotazione, la tomba della Scimmia. Città della Pieve, suggestiva cittadina medievale, adagiata su una collina a forma di altopiano tra i fiumi Nestore e Chiani, Città della Pieve domina la Valdichiana ed il Lago Trasimeno.

Vi suggeriamo di attraversare il vicolo Baciadonne, considerato il vicolo più stretto d’Italia per la sua larghezza che varia dai 50 ai 60 centimetri. Orvieto, la sua storia si può ammirare e toccare con mano passeggiando tra i suoi monumenti, i caratteristici vicoli o visitando i suoi musei, come ad esempio il Duomo d’Orvieto, Pozzo di San Patrizio, Museo Archeologico Nazionale, e tante altre ricchezze.